Lo sport come prevenzione

Ciao!

Io sono Sonia e lavoro da diversi anni come farmacista. Mi sono poi specializzata in Nutrizione nello Sport e successivamente ho ampliato il mio percorso con un bellissimo corso a Bologna sui Sani Stili di Vita…

Sport e Sani Stili di Vita: un binomio perfetto

Ma perché è così importante fare attività fisica?

ATTIVITA’ FISICA: LO SPORT COME PREVENZIONE

E’ sempre più evidente come la sedentarietà, spesso associata a un’alimentazione quantitativamente e qualitativamente non corretta, stia diventando un problema di salute pubblica, con un elevato carico di malattia e relativi costi sociali.

In una EUFIC Review (ovvero una “revisione” effettuata dall’ European Food Information Council, un’organizzazione europea senza fini di lucro di informazione scientifica su sicurezza e qualità alimentare e su salute e nutrizione) pubblicata recentemente sui benefici dell’attività fisica, il Professor Ken Fox della Bristol University (UK) analizza diversi studi che dimostrano che le persone moderatamente attive, specialmente nella seconda e terza parte della vita, hanno il doppio delle probabilità di evitare una morte prematura e di contrarre malattie gravi.

Muoversi quotidianamente produce effetti positivi sulla salute fisica e psichica della persona.

Gli studi scientifici che ne confermano gli effetti benefici sono ormai innumerevoli e mettono in luce che l’attività fisica:

  • migliora la tolleranza al glucosio e riduce il rischio di ammalarsi di diabete di tipo 2

  • riduce i livelli della pressione arteriosa e del colesterolo

  • diminuisce il rischio di sviluppo di malattie cardiache e di diversi tumori, come quelli del colon e del seno

  • riduce il rischio di morte prematura, in particolare quella causata da infarto e altre malattie cardiache

  • previene e riduce l’osteoporosi e il rischio di fratture, ma anche i disturbi muscolo-scheletrici (per esempio il mal di schiena)

  • riduce i sintomi di ansia, stress e depressione

  • previene, specialmente tra i bambini e i giovani, i comportamenti a rischio come l’uso di tabacco, alcol, diete non sane e atteggiamenti violenti e favorisce il benessere psicologico attraverso lo sviluppo dell’autostima, dell’autonomia e facilita la gestione dell’ansia e delle situazioni stressanti

  • produce dispendio energetico e la diminuzione del rischio di obesità

 

Occorre tuttavia praticare attività fisica in condizioni appropriate, sottoponendosi ad una visita medica da parte di uno specialista in Medicina dello Sport per valutare eventuali problemi di salute.

Camminare, correre, ballare, fare uno sport di squadra… l’importante è trovare il tipo di attività fisica che più ci piace e che facciamo volentieri!

Non dobbiamo diventare campioni tipo Cristiano Ronaldo (molto in voga di questi tempi), Nadal o Bolt… Basta trovare uno o più sport che ci facciano sentire bene!

A questo punto….è ora di MUOVERSI!

Ciao e al prossimo post.

Sonia

Banner Sonia