LO SPORT (ANCHE) IN ESTATE

Estate! Sole! Mare! Montagna! Finalmente vacanze!!

E in vacanza abbiamo sicuramente più tempo per fare sport.

Ma attenzione! Se da una parte vogliamo rimanere in forma, dall’altra dobbiamo fare i conti con il troppo caldo.

 

Ecco allora qualche piccolo importante consiglio.

 

Sicuramente occorre decidere i momenti giusti per fare sport: correre a mezzogiorno, sotto il sole cocente, con 40 gradi, non è sicuramente una bella idea…

Il mio consiglio è quello di sfruttare la mattina presto o la sera dopo il tramonto: le temperature sono più accettabili e non rischiamo di perdere troppi sali minerali e liquidi con il sudore.

Io preferisco la mattina presto!
Le temperature sono accettabili e, visto che abito vicino ad un lago, la natura mi regala dei panorami bellissimi!

La mattina presto, poi, possiamo anche praticare sport a digiuno e concederci una buona e abbondante colazione come premio per il nostro impegno.

 

Via libera quindi a frutta fresca, yogurt (ottimo lo yogurt greco, più proteico), cereali integrali e magari del pane fresco integrale con una marmellata di frutta, meglio ancora se fatta in casa!

 

Durante la giornata, preferisci cibi semplici, facilmente digeribili, e abbonda con frutta e verdura, ricche in sali minerali e vitamine.

 

Per l’alimentazione giornaliera, saranno da evitare o comunque limitare, tutti gli alimenti ricchi di grassi saturi e zuccheri perché l’eccesso di questi alimenti porta ad appesantirci. Bisognerà quindi ridurre il consumo di formaggi grassi e stagionati (e ricchi di sale) preferendo quelli magri e freschi.

Importante il consumo di frutta secca, che ci aiuta come fonte di magnesio, riducendo stanchezza e affaticamento.

Ottimi i cereali integrali come farro, orzo, avena, pasta o riso integrale, magari sotto forma di insalate fredde. 

Si anche ai centrifugati di frutta e verdura che permettono di assimilare una gran quantità di vitamine e sali minerali oltre che di liquidi.

 

Se comunque decidi di fare sport quando il sole è già alto in cielo, ricordati di proteggere la pelle con una buona crema solare con filtro adatto al tuo tipo si pelle, usa un cappello e non dimenticare di portare con te una bottiglietta di ACQUA!!!

 

Questa è fondamentale sempre, ma soprattutto con il gran caldo, la perdita eccessiva di liquidi e sali minerali può portare al “colpo di calore

 

La caratteristica principale del colpo di calore è l’innalzamento della temperatura corporea a valori pari o superiore a 40 °C. In queste condizioni, vi può essere, nausea e vomito, pelle arrossata talora con perdita della capacità di sudorazione, respirazione o battiti cardiaci accelerati, mal di testa, crampi o debolezza muscolare, stato confusionale e perdita di conoscenza.

 

A questo proposito, se pensi di dover fare sforzi intensi, il consiglio è quello di utilizzare nell’acqua un INTEGRATORE SALINO, magari arricchito con degli zuccheri, in modo da bilanciare adeguatamente la perdita di sali che avviene con l’eccessiva sudorazione.

 

Importante è partire già idratati a sufficienza: è stato dimostrato che l’idratazione prima dell’esercizio fisico, aiuta a prevenire gli effetti negativi della disidratazione con risultati positivi sulla coordinazione, sulla resistenza e sulla fatica muscolare.

 

Ricordati anche che, se non sei abbastanza idratato, anche le tue prestazioni sportive ne risentono!

 

Le prestazioni possono essere compromesse se un individuo è disidratato anche solo del 2% rispetto al proprio peso corporeo. Le perdite di liquidi oltre il 5% del peso possono peggiorare la performance addirittura del 30%.

 

Una cattiva idratazione poi aumenta il rischio di crampi muscolari.

 

Per gli sportivi, consiglio anche di integrare con vitamine del gruppo B, che ottimizzano la produzione di energia, e magari un pool di aminoacidi che si possono prendere prima, durante o dopo l’attività sportiva.

 

In ogni caso, chiedi sempre consiglio ad un esperto un consiglio personalizzato e…
BUONE VACANZE!

Sonia